Home
24 25 1 3 12 7 8 9 29 10 15 21 14 13 5 26 18 11 6 20 23 17 16 27 22 4 2 28 19

L'arricchimento ambientale consiste nel fornire gli stimoli necessari a garantire il benessere psicologico e fisiologico di un animale in cattività.

Ogni specie animale ha esigenze ecologiche, biologiche e comportamentali differenti che dipendono dal tipo di habitat in cui vive, dal cibo di cui si nutre e da come se lo procura, dal tipo di socialità, ecc. L’arricchimento ambientale serve a soddisfare queste esigenze quando gli animali vivono in cattività e costituiscono un antidoto contro la noia e il manifestarsi di anomalie comportamenti. L'arricchimento ambientale può essere strutturale (dimensione e complessità degli ambienti), sociale (contatto con individui della stessa specie o di specie differenti, uomo compreso), occupazionale (gioco o coinvolgimento in compiti cognitivi), sensoriale (stimoli uditivi, visivi, tattili) e nutrizionale (cibo diversificato e dato con modalità particolari).

Ad esempio, il terreno delle aree esterne ha uno spesso strato di cortecce di pino. I cebi trascorrono molto tempo a cercare semi, lombrichi, e altre ghiottonerie che si nascondono fra i pezzi di corteccia.

L’ultima novità introdotta consiste in una struttura artificiale dai cui buchi i cebi possono estrarre, tramite un bastoncino, marmellata, yogurt, insetti o formaggio fresco. Grazie a questo stratagemma i cebi hanno incrementato i comportamenti esplorativi e manipolativi. Al contempo, sono diminuiti gli episodi di aggressività.  Nei periodi estivi, poi, sono stati sperimentati ghiaccioli contenenti frutta, cereali e yogurt. I cebi ne sono entusiasti!

Arricchimento ambientale: qualche idea

http://www.honoluluzoo.org/support-the-zoo/environmental-enrichment-program.html

http://www.well.com/user/abs/dbs/eesb/species.html

http://www.phoenixzoo.org/learn/animals/behavioral_enrichment.shtml

http://www.phoenixzoo.org/learn/animals/Primate_Enrichment_Protocol_The_Phoenix_Zoo.pdf

 

Unit of Cognitive Primatology - tutte le immagini del sito sono protette da copyright 
Unit of Cognitive Primatology: all images are copyrighted